Site logo


..:: Art of Dream ::..
MOIRA...
Airbrush on paper 100 x 70 cm
Volevo provare a fare un ritratto interamente ad aerografo a mano libera senza uso di mascherature. Per iniziare gradualmente ho pensato che la cosa migliore fosse quella di farlo in monocromia, così ho preso i colori acrilici per aerografo della ditta ferrario color seppia. Il disegno è stato riesumato da un vecchio ritratto che avevo iniziato di mia moglie e non ho mai finito, ovvero era solo disegnato su cartoncino bristol delle dimensioni di 100 x 70 cm. La foto di riferimento è quella che vedete qui sopra, non è il massimo, molto scura, un po sfocata, ma questa è quella che ho. L'aerografo o gli aerografi sono due paasche vjr 1 e vjr 2.
Le foto le ho iniziate a fare dopo un po che lavoravo, quindi manca tutta la parte iniziale. Comunque preparato compressore aerografi e colore molto diluito con acqua distillata ho iniziato ad abbozzare le parti più scure del viso e dei capelli. Successivamente mi sono dedicato al fiocco sui capelli. Facendo molte passate e attendendo del tempo tra una passata e l'altra che il colore asciugasse scurisco sempre di più le parti all'interno, devo dire che comunque non sono stato proprio fedele alla foto, infatti il fiocco non è identico.
Continuo a scurire i capelli e parte del viso, abbozzo le sopracciglia e inizio a fare l'occhio sinistro, per il quale utilizzo il paasche vjr 1 con la punta fine e riesco a non utilizzare neanche una mascherina, solo che l'aerografo si ottura ogni 20 secondi :-) dannazione agli acrilici.

Piollolina: Un'anno sono stato al bikershow alla fiera di Padova dove, tra i vari stand, era stato allestito uno dedicato all'aerografia. Uno dei giorni più belli che ricordo sempre con molto piacere, ho conosciuto tanti bravissimi artisti che in poche ore mi hanno inondato di buoni consigli. Con l'occasione vi voglio ringraziare di cuore Alberto Ponno, Giorgio Guazzi, Mario Romani, Giulia Riva. Alberto mi ha detto che il passche vjr deve essere usato con le vernici sintetiche e adesso capisco il perché, lo ho provato con del rosso preso da un rivenditore di vernici per carrozzieri e ho spruzzato senza che l'erografo si otturasse.
Bye
Sono passato all'atro occhio per poi proseguire a fare il naso e la sua ombra.
Inizio a scurire il viso sempre con passate diluite, leggere, tante...
Continuo a lavorare sulle ombre, inizio a dare forma anche ai capelli e abbozzo il bordo della bocca.
Oplà!!! anche la bocca con tutti i denti annessi e fatta, quando disegnate ricordate sempre di osservare bene, ogni piccolissimo particolare è utile per rendere più realistico il disegno finale.
Particolare della bocca, potete vedere l'ombra nella parte sinistra (di voi che guardate) , e anche i denti non sono mai bianchi, hanno sempre una sfumatura di grigio, in questo caso seppia.
Particolare dell'occhio destro, ancora da rifinire, ma fa già un bell'effetto.
Particolare dell'occhio sinistro, per questo sto lavorando molto di fantasia perché nella foto è quasi praticamente nero e non riesco a vedere nessun particolare.
Vista d'insieme del lavoro, ora dovrei iniziare a mettere le mani nei capelli...
Capelli abbozzati, per me la parte più difficile, staremo a vedere...
Altri due step, speriamo di finirlo entro l'anno hahahah
Iniziato le mani e il coniglio.
Particolare del coniglio, il pelo è stato ottenuto appoggiando le setole di un pennello e poi spruzzando con l'aerografo.
Ultimi ritocchi e abbiamo quasi finito.
FINITO ! ! ! ! !
all right reserved © 2018 Contattami